La Provincia di Biella > Attualità > Ascom punzecchia Confesercenti sulla Tari
Attualità Biella -

Ascom punzecchia Confesercenti sulla Tari

Al presidente dell’Ascom Mario Novaretti non è evidentemente piaciuta la dichiarazione dei vertici di Confesercenti in merito alla modalità di pagamento della  Tari, un processo che deve coinvolgere tutte le associazioni di categoria e non una sola.

Al presidente dell’Ascom Mario Novaretti non è evidentemente piaciuta la dichiarazione dei vertici di Confesercenti in merito alla modalità di pagamento della  Tari, un processo che deve coinvolgere tutte le associazioni di categoria e non una sola.

Al presidente dell’Ascom Mario Novaretti non è evidentemente piaciuta la dichiarazione dei vertici di Confesercenti in merito alla modalità di pagamento della  Tari, un processo che deve coinvolgere tutte le associazioni di categoria e non una sola.

“All’Ascom Confcommercio – si legge in una nota ufficiale Ascom –  non risulta che il Sindaco e l’Amministrazione Comunale di Biella abbiamo delegato Confesercenti e il suo Presidente ad  illustrare il regolamento in virtù del quale saranno rivisti i conteggi TARI per il 2014.  Sappiamo che gli uffici comunali stanno predisponendo le norme attuative anche alla luce dei documenti e delle considerazioni che Ascom ha loro fornito in modo costruttivo nei mesi scorsi. La gestione di questa vicenda è particolarmente complessa ed ha avuto una accelerazione a  seguito della pubblicazione degli interventi tenutesi nel Consiglio Direttivo Ascom del 21 gennaio. La pronta ed apprezzata risposta dell’ Amministrazione Comunale  nell’ incontro del 22 gennaio al SUAP, non è il risultato di una guerra ma di un sofferto lavoro che pensiamo si concluderà la prossima settimana”.

Articolo precedente
Articolo precedente