La Provincia di Biella > Attualità > Aiutiamo Billy il cane a cui un uomo ignobile ha sparato FOTOGALLERY
Attualità Biella -

Aiutiamo Billy il cane a cui un uomo ignobile ha sparato FOTOGALLERY

Aperta una sottoscrizione per pagare le cure all'animale che è stato adottatto a Roppolo

Aiutiamo Billy

Billy fino a pochi mesi fa era un cane di quartiere amato da tutti per il suo carattere buono e per la sua dolcezza. Si trovava a Piazza Armerina (En) ed era considerato la mascotte da tutti gli abitanti della città che, a turno, gli offrivano cibo e riparo. Un giorno terribile, però, un essere ignobile ha deciso di “divertirsi” un po’ e non ha trovato niente di meglio che usare Billy come tiro a segno e i colpi deve averli centrati tutti visto che lo ha ridotto in fin di vita. Per fortuna, però, il cane é stato soccorso, portato in clinica e curato.

Il suo corpo é pieno di pallini, i suoi occhi non vedono più la luce, una zampetta non “funziona” e gli procura forti dolori, non poteva rimanere dov’era, al Sud per lui non vi erano speranze ne’ di cure, ne’ di adozione. Per fortuna la sua triste storia ha toccato il cuore di Stefania, una donna di Roppolo, che, nonostante le sue precarie condizioni di salute, ha deciso di prenderlo con sé e farlo diventare un membro della sua famiglia. Il 5 Febbraio, quindi, é partito dalla Sicilia, per giungere la nostra Provincia.

Billy, però, ha bisogno di fisioterapia in acqua e di un intervento con il quale potrebbe riacquistare la vista, almeno da un occhio. Parte, quindi, una gara di solidarietà per aiutarlo, perché la sua nuova famiglia, da sola, non riesce a gestire tutte le ingenti spese per curarlo. Vengono organizzati eventi su Facebook per raccogliere i fondi necessari. Inizia una meravigliosa catena di solidarietà, che da una parte vede impegnati i volontari dell’Enpa di Piazza Armerina, in primis la responsabile dell’Ente, Patrizia Spagnolo, e dall’altra i numerosi volontari o semplici amanti degli animali del Biellese.

Tutto sembra perfetto, riescono a raccogliere con un evento organizzato su Facebook 2.100,00 euro, il cane potrà essere operato. Qualcosa, però, non va nel verso giusto, la raccolta fondi viene bloccata da Facebook, una postilla sfuggita agli occhi delle volontarie, spiega, infatti, che in questo tipo di eventi si possono raccogliere solo fino a 500,00 euro, così i soldi in più vengono restituiti ai generosi donatori.

Ma il problema rimane, Billy ha urgente bisogno di cure per tornare ad una vita più o meno normale e, quindi, le volontarie hanno deciso di contattare la redazione de La Nuova Provincia di Biella chiedendoci di pubblicare questo articolo per far conoscere la storia di questo meraviglioso cane nella speranza che i nostri lettori vogliano aiutarlo. Per conoscere meglio la storia di Billy e per vedere quali sono stati i suoi progressi da quando è nel Biellese potete visitare le pagine Facebook: Evento – nuova raccolta fondi per curare Billy o Una zampa per Billy.


Per donazioni
Banca Carige SPA

Enpa Piazza Armerina 
IT74L0617583692000007106080
Causale: aiuto per Billy
Grazie !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente